Roma, l’udienza papale del mercoledì al Vaticano

L’Angelus in piazza San Pietro è di sicuro l’appuntamento settimanale più atteso dai cattolici. Ma i fedeli in visita a Roma hanno anche un’altra occasione per incontrare dal vivo papa Francesco: l’udienza pubblica del mercoledì.

Non è una celebrazione religiosa ma più che altro un momento di riflessione in cui ascoltare le parole del Pontefice e ricevere la benedizione apostolica.

COME SI SVOLGE

L’udienza pubblica, gestita dalla Prefettura della Casa Pontificia, si tiene ogni mercoledì alle ore 10:30 e dura circa un’ora e mezza.
Generalmente, nei mesi invernali si svolge all’interno dell’Aula Paolo VI in Vaticano: un auditorium rettangolare da 12.000 posti – noto anche come Aula Nervi (dal nome del suo progettista) – che si trova in via Teutonica.
Ma, a seconda dell’afflusso dei fedeli e del meteo, possono essere organizzate anche in Piazza San Pietro. Nel mese di agosto, invece, gli incontri si spostano a Castel Gandolfo, la residenza estiva del Papa.
Durante l’evento, il Pontefice rivolge un cordiale benvenuto ai pellegrini nella lingua di tutte le nazionalità presenti. Poi benedice i presenti e gli oggetti religiosi che portano con loro, come rosari e immagini sacre.
Anche se non è possibile fissare un incontro individuale, è facile che papa Francesco scelga di avvicinarsi ai fedeli per una stretta di mano, un abbraccio o un rapido scatto fotografico.
Particolare attenzione viene dedicata agli anziani e alle persone disabili.
Mentre alle coppie sposate da due mesi è riservata un’area speciale più vicina al Santo Padre.
Per poter accedere a questa sezione, però, serve una richiesta scritta del proprio sacerdote, con i nomi degli sposi, la data del matrimonio e il nome della chiesa dove è stato celebrato.

CONTROLLI DI SICUREZZA E ABBIGLIAMENTO

Per entrare in Vaticano, bisogna sottoporsi al controllo di sicurezza previsto all’ingresso Petriano, in piazza S.Uffizio, al di là del colonnato di sinistra della Basilica di San Pietro (link alla mappa).
Se l’Udienza si tiene in piazza San Pietro, il controllo avviene all’altezza dei portici su entrambi i lati della piazza.
Visto che l’operazione può durare parecchio tempo, si consiglia di arrivare circa due e ore e mezza prima rispetto all’orario di inizio.
Il consiglio vale in particolare per chi voglia garantirsi un posto a sedere nella sala Paolo VI.
In segno di rispetto per la sacralità del luogo, i visitatori devono indossare pantaloni o gonne sotto il ginocchio e maglie che coprono le spalle.
Senza l’abbigliamento adeguato, si rischia di non poter assistere all’evento.

COME PARTECIPARE

Partecipare all’udienza è gratuito ma, per esigenze organizzative e di sicurezza, è necessario prenotare i biglietti in anticipo.

Potete verificare cliccando qui la disponibilità ed i prezzi del nostro B&B che si trova vicino al Vaticano.

Se prenotate da noi ci occupiamo noi della prenotazione

altrimenti dovete scaricare l’apposito modulo di richiesta (il documento word è qui: http://www.vatican.va/various/prefettura/it/biglietti_it.html) indicando:

  • data dell’udienza generale
  • nominativo, indirizzo e telefono
  • numero dei biglietti richiesti

Il modulo può essere inviato tramite posta ordinaria a questo indirizzo: Prefettura della Casa Pontificia, 00120 Città del Vaticano, oppure via fax al +39 06.69885863.
I biglietti potranno poi essere ritirati presso l’ufficio che si trova internamente al Portone di Bronzo (nel colonnato di destra in Piazza San Pietro), dalle 15.00 alle 19.00 del giorno precedente l’udienza o la mattina stessa dell’evento, dalle ore 7.00 alle 10.00.
Si consiglia di prenotarli almeno due settimane prima e di presentarsi all’udienza in anticipo perché il biglietto non implica la prenotazione dei posti.
Si può provare a ottenere i biglietti anche senza prenotazione, andando direttamente al Portone di Bronzo la mattina stessa dell’udienza. Ma è probabile incappare in una lunga fila e, in ogni caso, non viene assicurata la certezza di ottenerli.
Per ulteriori informazioni pratiche, rivolgersi alla prefettura della Casa Pontificia: +39 06 69883114.